English Italiano Contatti

  Abbiamo vinto contro le centrali in Val di Mello

Pubblicato Lunedi 28 Giugno 2004 alle 08:00 da ARRT

Con un comunicato ufficiale del Pirellone, il Consiglio Ufficiale dei Lavori Pubblici presieduto da Carlo Lio ha dato parere negativo alla realizzazione della centrale idroelettrica (proposta da una grossa società) di captazione di tutte le acque della sponda meridionale della Val di Mello: in particolare dei torrenti Ferro, Qualido, Zocca, Torrone, Cameraccio.

Abbiamo vinto una battaglia sacrosanta contro una speculazione idiota e distruttiva di una delle valli più straordinarie, amate e protette delle Alpi.
Abbiamo vinto grazie alla straordinaria bellezza della Val di Mello e delle sue cascate che non possono finire dentro i tubi di una condotta forzata.
Abbiamo vinto grazie al coinvolgimento di tutta la popolazione indignata di come questi gravissimi tentativi di speculazione sul territorio passino sopra le teste dei cittadini.
Abbiamo vinto grazie ai giornalisti che ci hanno dato voce.
Abbiamo vinto su un’amministrazione locale che ha sempre sostenuto la non esistenza di progetti di sfruttamento delle acque in Val di Mello e che ci ha accusato di diffondere notizie false per interesse personale e politico.

Il Comitato spontaneo in difesa della Val di Mello non è mai stato un soggetto politico e come tale avendo terminato il suo scopo torna silente, passando la mano alla nuova Amministrazione Comunale di Val Masino perché abbia la forza di presentare la candidatura della Val di Mello all’UNESCO.
La Val di Mello bene di tutta l’umanità perché rappresenta un ambiente assolutamente unico ed irripetibile non solo nelle Alpi ma in tutto il mondo. Un ecosistema delicato, di enorme valore ecologico e paesaggistico, arricchito dalla secolare presenza dell’uomo che ha saputo viverlo in perfetto equilibrio con la natura.

Vorrei infine ringraziare le migliaia di amici che hanno firmato il nostro appello, le associazioni che ci hanno appoggiato e i formidabili Maurizio Rocca, Don Diego Fognini, Franco Rabbiosi, Massimo Sala, Reinhold Messner, Simone Pedeferri, Alberto Prina, Lucia Foppoli, Giuseppe Miotti.

Un abbraccio commosso
Jacopo Merizzi


ARTICOLI CORRELATI

» Il regalo di Natale 2006 Il regalo di Natale 2006
22 Dicembre 2006  -  Commenti 3
» Un fiume di firme Un fiume di firme
18 Ottobre 2006  -  Commenti 18
» Acqua per i nostri figli Acqua per i nostri figli
8 Settembre 2006  -  Commenti 18
»   Collaboriamo per la Val di Mello
1 Agosto 2006  -  Commenti 40
» Val di Mello un incanto che non puo' finire Val di Mello un incanto che non puo' finire
28 Luglio 2006  -  Commenti 0

PUBBLICITA'


COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Nome (richiesto):

Url (opzionale):

Codice conferma (richiesto):
Scrivere nel riquadro di destra il codice che appare nel riquadro nero a sinistra
 

Il tuo commento:


 

SOSTIENI VALDIMELLO.IT



RICERCA


GALLERIE FOTOGRAFICHE

Mello folies   (10)

Melloscatto 2007   (100)

Melloscatto 2008   (66)

Melloscatto 2009   (69)



I PIU' COMMENTATI DEL MESE

Cannibalismo  (13)



RSS SYNDICATION

RSS


 
Exception "Thread was being aborted."