English Italiano Contacts

  Un Buddha sul Badile

Sorry, the current article is not yet available in english

Posted by ARRT on Friday, May 26, 2006 at 03:11 PM

Direttamente dal 54° Trento Film Festival, il divertente corto realizzato da Gianluca Maspes e Jacopo Merizzi.

 

 



CORRELATED ARTICLES

» Ritrovati i resti del Buddha sul Badile Ritrovati i resti del Buddha sul Badile
October 5, 2011  -  Comments 12
» Buddha al Trento Film Festival Buddha al Trento Film Festival
April 18, 2006  -  Comments 2
» Dal Pizzo Badile un Budda sorride al mondo Dal Pizzo Badile un Budda sorride al mondo
September 25, 2005  -  Comments 73

PUBBLICITA'


READERS' COMMENTS

Insert your comment
1 Posted by fazzini ottavio on Thursday, June 1, 2006 at 09:21 AM
 
Sono pefettamente daccordo con quanto visto, per "cimiteri", simboli religiosi ci sono luoghi appositi.
per una preghiera a dio non servono croci sulle nostre vette.
ciao ota
2 Posted by Pietro - tntbonatti on Thursday, June 1, 2006 at 09:48 AM
 
Il film è divertente, in particolare se preso con la giusta ironia. Certo è che siete dei provocatori...e, a volte, ci vogliono anche queste figure ribelli!!! Buddha, Croci, Santini o Cristi vari non sono da abolire, se esistenti, ma, per favore, non mettiamone di nuovi, anche perchè di solito si usa posizionarli su sassi piatti che sono comodi per sedervisi, non per cementare statue. Quando arrivo in cima stanco ho il diritto di sedermi, così come chi crede e vuole ha il diritto di inginocchiarsi sulla stessa pietra piatta per pregare il suo Dio, orientale od occidentale che sia, tanto è sempre Dio e di tutti!!! Provocare è stato giusto da parte vostra; speriamo che questo ambaradam porti a discussioni positive ed a decisioni sensate da parte di chi ha il potere di prenderle. Ciao, Pietro (tntbonatti)
3 Posted by Luna on Tuesday, June 6, 2006 at 07:43 PM
 
Veramente bello, divertente..!!

Complimenti ragazzi!!!

A quando il prossimo..?


4 Posted by Sara on Wednesday, June 14, 2006 at 03:06 PM
 
‘…Di fronte a quelle immagini che hanno per secoli ricevuto le trepidanti offerte di generazioni di devoti imploranti con fede cieca una grazia o un ausilio..(…), noi ci inchinavamo con quella reverenza con cui si avvicinano le più nobili affermazioni dello spirito.’

Giuseppe Tucci - ‘Dei, demoni e oracoli’


5 Posted by GIAMO on Friday, June 16, 2006 at 07:18 PM
 
Che bello posso giocare anche io???
Appena posso vado su con una stella a 6 punte, una statua di Ra, e cos'altro riesco a racimolare...
..scherzi a parte, essendo cattolico sarei di parte a dare un giudizio sull'argomento... quindi mi limito a rispettare chi non la pensa come me, e a non fare più grande di quello che è una goliardata, seppure voglia nascondere un messaggio tra l'altro apprezzabile, quello della libertà di credo ecc..ecc..
In questo senso però avrebbe avuto più significato metterlo al fianco di una croce, piuttosto che su una cima dove non c'era nulla....
una cosa è certa, lo prendo con ironia
6 Posted by Simone on Wednesday, June 28, 2006 at 08:47 PM
 
Io non un fervente religioso, anzi, direi che sono anche un po' ateo, quindi potrei dire qualcosa che potrebbe sembrare di parte:
le montagne sono belle senza sopra niente... sul Monviso c'è una corce alta 2 metri e una placca con la Madonna che peserà 40kg.
Non capisco perchè tutti si sono inalberati per questa trovata, secondo me "geniale" di Maspes&C.
Così come a tutti i bigotti ai quali da fastidio un Buddha sul Badile, a loro e me da fastidio la Croce: quindi perchè il budda non va bene e la croce si?
Ancora complimenti per la geniale trovata
7 Posted by Daniele on Monday, August 28, 2006 at 12:00 PM
 
Sono daccordo sul fatto che sulle vette sarebbe meglio non ci fossero simboli religiosi. Chi su una cima ha bisogno di un simbolo per pensare a Dio da quel Dio è molto molto distante.

Detto questo trovo davvero di cattivo gusto strumentalizzare la figura del Buddha per far passare questo messaggio.
Sarà pure una goliardata, ma, per quanto mi riguarda, si tratta di una grave mancanza di rispetto verso una religione che probabilmente non conoscete.

8 Posted by mike on Monday, September 11, 2006 at 10:57 AM
 
a me le montagne piacciono senza croci. lasciamo quelle che ci sono e non mettiamone di nuove. e tantopiù lasciamo stare Buddha (tra l'altro quello portato sul Badile non mi sembra affatto un Buddha). saluti
9 Posted by ale on Thursday, September 21, 2006 at 03:42 PM
 
scusate,anche io volevo gioire di questo capolavoro cinematografico ma...arrivo tardi? L'avete già tolto il filmato? perchè ho la sensazione di esser l'unico a non riuscirlo a vedere?...sbaglio qualcosa?

10 Posted by ARRT on Thursday, September 21, 2006 at 03:51 PM
 
Il filmato c'e' e io riesco a vederlo sia su IE che su FireFox che su Opera
Probabilmente dipende dalle impostazioni del tuo pc o browser. Per vederlo occorre avere installato il plugin Macromedia Flash Player 8.

11 Posted by gastone rebuffatti on Friday, January 19, 2007 at 12:48 PM
 
Le croci fanno parte della nostra "cultura", sono un simbolo, che appartiene da secoli, alle popolazioni alpine.
Documentatevi meglio...
Siete sicuri che le montagne vedano di buon occhio voi e tutto le "trovate" che avete?, peccato non possano farvelo sapere.
Fatevi pubblicità in un'altro modo.
12 Posted by don Gucciardi Alfredo on Wednesday, February 28, 2007 at 02:07 PM
 

Nel Nome della croce, solo nella piccola Valtellina del 1620 furono massacrati in 2 giorni 600 persone, gran parte donne e bambini di religione “protestante”
A questo orrendo delitto (bambini rinchiusi con le madri nelle chiese poi date alle fiamme) fu dato il nome di Sacro Macello.
Le proprietà dei protestanti furono espropriate e suddivise tra le parrocchie e i carnefici…
Negli stessi anni furono orrendamente torturate e bruciate vive alcune migliaia di donne e sempre, in nome di Cristo…
La Croce gronda di sangue, come ogni simbolo di dominio e potere.
La VERA Croce dovrebbe essere portata dentro, nel profondo cuore e con molta umiltà.
La religione (quella VERA) non ha nulla a che vedere con l'esporre croci, madonne e padre pio.
Giù dalle montagne quella orrenda paccottiglia!

13 Posted by ghiro on Friday, July 9, 2010 at 04:12 PM
 
Suvvia ragazzi ma quello non è il Buddha !!
Avete portato sul Badile una statua di Pu-tai, il piccolo monaco cinese grassoccio, seguace del Buddha, raffigurato pelato e pingue con il sacco di cuoio che contiene dolci e altre leccornie, a simboleggiare le gioie terrene.
Il Buddha non era un ciccione !!!
L'iconografia che si tramanda da tempi antichi è sempre quella di una figura esile e flessuosa (sarebbe stato un grande climber). Anche ora i bhikkhu (monaci buddisti), nel rispetto delle regole tramandate, consumano un solo pasto al giorno.
Tornate subito in cima e cambiate statua!
Per penitenza stavolta dovrà essere di bronzo!!
ciao
14 Posted by Giuseppina on Monday, July 12, 2010 at 03:19 PM
 
E' durato troppi anni il tuo letargo, caro Ghiro. Spero che non ti venga un colpo che ti riporti immediatamente in catalessi il sapere che la statua del Badile non c'era più sulla cima l'estate successiva.

Ho delle foto scattate proprio nel 2007 in cima con la mia guida, dopo la scalata allo spigolo ed attorno a noi non si rileva nessuna presenza di statue.

Il pingue "ometto" che fine avrà fatto? Si è sciolto al sole come si sciolgono le nevi ed i ghiacci perenni.


15 Posted by Basta! on Friday, July 16, 2010 at 09:06 AM
 
ancora con 'sto budda! Le cime delle montagne devono restare senza simboli, così come le ha fatte la natura, punto e basta.
Se Cristo lo avessero impiccato cosa troveremmo sulle cime? Delle forche? E quando trovo un ometto di pietre cosa devo pensare… che hanno lapidato qualcuno?
16 Posted by Wido on Thursday, December 16, 2010 at 05:54 PM
 
Grandissimi!

Le cime le vvorei tutte senza croci. E va beh si anche senza Buddha forse, però non confondiamo Buddha con la croce!
17 Posted by Pierluigi Vernetto on Sunday, August 14, 2016 at 07:34 AM
 
hahaha bravissimi mi avete fatto sorridere grazie

Mah si dai voglio vedere cosa succederebbe se uno mettesse la statua di Marx o di Che Guevara o una Stella di David in cima a un monte, lo massacrerebbero subito. I preti cattolici in italia godono di una immunita' assoluta che gli ha dato Mussolini..

COMMENT THIS ARTICLE

Name (required):

Url (optional):

Confirmation code (required):
Please, write in the box on the right what appears on the black box on the left
 

Your comment:


 

SUPPORT VALDIMELLO.IT



SEARCH




MOST COMMENTED THIS MONTH

TICO: The working class hero  (1)



RSS SYNDICATION

RSS


 
Exception "Thread was being aborted."