English Italiano Contatti

  Ritrovati i resti del Buddha sul Badile

Pubblicato Mercoledi 5 Ottobre 2011 alle 13:25 da JACOPO


 

Per lungo tempo mi sono arrovellato, su quale triste sorte avesse atteso quel simpatico Buddha in fragile porcellana, che nel 2005 avevamo condotto in vetta al Badile.
Giunto miracolosamente intatto, aveva sopportato con eroico coraggio, seminudo e scalzo, due inverni di ghiaccio e vento, resistendo impassibile ai pirotecnici temporali d’alta quota.
Col suo ampio e pacifico sorriso accoglieva in cima tutte le cordate, complice la rapidità con cui la notizia della sua magica apparizione si era subito sparsa per il globo: che ci fa un Buddha sulle Alpi?

Ma quel radioso sorriso non ebbe vita lunga:
Se non era fuggito di sua volontà, dov’era finito?
Esploso in una nube di polvere da un fulmine mandato dall’Alto per sanare l’oltraggio?
Rubato da un antiquario svizzero?
Vittima delle ire terrene di un integralista cattolico, cultore di Crociate, nostalgico di Sante Inquisizioni e Sacri Macelli?
Parole appena sussurrate narrano che nelle raccolte di offerte per elevare su monti e pinnacoli Croci, Madonne, Padri Pii e lapidi di ogni genere, sia stata aggiunta la richiesta di donazioni per l’abbattimento dei simboli profani.
Seguendo questo filo di denaro, possiamo immaginare una guida alpina lautamente foraggiata alla testa di una cordata formata da un pallido seminarista e una Trota leghista diretti alla cima al Badile.
La spedizione fu probabilmente anche benedetta contro la malasorte, in considerazione del fatto che “la prudenza non è mai troppa”.
Quello che fecero della fragile statua è rimasto ignoto fino a qualche settimana fa.
Millantatori sostenevano di averlo visto partire da Lampedusa con un biglietto, “turna a cà terun”. Altri lo avevano riconosciuto nelle discariche a cielo aperto del napoletano, altri ancora nei container dei rifiuti di alta tossicità.

Invece, poche settimane fa un nostro amico, Beppe Tognini, in discesa dalla solitaria alla via Cassin al Badile, al posto di seguire il sentiero della normale, intraprese una folle discesa in doppia sulla parete sud.



La croce indica dove sono stati ritrovati i resti del Buddha

Era quasi buio quando trovò spiaccicati su una cengia, i resti dorati del povero Buddha.
Dunque non era andato lontano: nella maniera più subdola, vigliacca e sconcia di ogni sentimento ambientale e alpinistico, era stato semplicemente spinto giù
dalla rupe.
Ma non consideriamolo vittima dell’intolleranza.
È probabile che i mandanti abbiano aderito alla nostra petizione, niente più orpelli né tralicci sulle montagne!
Quindi coraggio, il VOSTRO lavoro di pulizia è appena incominciato attendiamo grandi novità magari dal fronte altissimo, della Cima del Cervino.

Mario



ARTICOLI CORRELATI

»   Guide alpestri, pedestri, alpine
25 Giugno 2014  -  Commenti 0
» Quo CLIMBis? Quo CLIMBis?
15 Maggio 2012  -  Commenti 3
» Happy Valley 2008 Happy Valley 2008
28 Luglio 2008  -  Commenti 2
»   Un Buddha sul Badile
26 Maggio 2006  -  Commenti 17
» Buddha al Trento Film Festival Buddha al Trento Film Festival
18 Aprile 2006  -  Commenti 2

PUBBLICITA'


I COMMENTI DEI LETTORI

Inserisci il tuo commento
1 Inserito Sabato 8 Ottobre 2011 alle 09:08 da Ludovico
 
qualche anno fa nel canale che fiancheggia la normale al Badile ho trovato dei frammenti dorati che avevo ritenuto fossero preziosissime pepite
Oggi so cosa sono, peccato che sceso in valle li abbia gettati in un cassonetto dei rifiuti
perchè nel bene o nel male il Buddino resterà nella storia del Badile
2 Inserito Sabato 24 Dicembre 2011 alle 11:16 da pippo
 
e se fosse caduto a valle da solo?
mica lo avrete fissato a terra sfregiando permanentemente la roccia con degli invasivi spit!
3 Inserito Lunedi 26 Dicembre 2011 alle 17:22 da paolo
 
sradicati i fittoni mettallici che lo ancoravano alla parete, sollevato una ventina di metri sopra le creste e fatto precipitare dal versante ovest: opera divina certamente di origini napoletane pure

4 Inserito Domenica 12 Febbraio 2012 alle 18:02 da antonio
 
mi giunge voce che la crociata restauratrice non sia finita: dopo l'abbattimento, è partita una colletta per il trasporto di un madonnene di calcestruzzo da lasciare sulla vetta del Badile
5 Inserito Lunedi 13 Febbraio 2012 alle 13:53 da Santa Pazienza
 
Antonio puoi precisare meglio da dove ti giunge la voce? vox populi, voce di Dio, voci di corridoi?

Come tu ben sai al mondo tutto si misura, anche la fede. Tanta fede, tot metri cubi di statua.

L'uomo misura il tempo, ma il tempo dà la misura dell'uomo.
6 Inserito Martedi 22 Maggio 2012 alle 16:24 da fabio
 
Leghisti che nn siete altro... altro che budda un bella valanga vi ci vorrebbe. Ma secondo voi un napoletano parte dalla campania per arrivare sul Badile a rubare un budda? A badilate vi dovrebbero prendere subdoli leghisti e figli di una trota
7 Inserito Martedi 10 Luglio 2012 alle 19:31 da mauri
 
SICURA INTOLLERANZA CATTOLICA-ROMANA.

La stessa ipocrisia che si sente quando reclamizzano per sè l'8 x mille.
8 Inserito Giovedi 12 Luglio 2012 alle 23:37 da Andrea
 
Credo profondamente che l'idea di mettere Budda sia servita per lanciare un messaggio sul valore e la bellezza di ogni montagna al di la del simbolo che l'uomo possa metterci sopra. La provocatorietà però non è mai intelligente. Da sempre l'uomo si affida a Dio nel bene o nel male, nel pericolo o quando prova quel sentimento di immensa bellezza come sopra un monte. Criticare le croci che da secoli l'uomo usa per ricordarsi che sopra un monte si è così piccoli che non sembra aver alcun valore se non grazie a Dio per il quale ogni uomo è prezioso ai suoi occhi (per chi crede), rimane comunque un bel insegnamento per tutti: tu che ami la montagna e il creato, per quanto piccolo ti possa sentire, fa del tuo meglio e non sentirti inutile perché anche tu sei dono per molti altri in questo viaggio che è la vita.
9 Inserito Sabato 14 Luglio 2012 alle 16:48 da Simo
 
A me non risulta che i cattolici abbiano mai distrutto statue di Buddha.
A me non risulta che i leggisti siano mai stati contro le confessioni pacifiche.
Mi risulta che i Buddha siano stati distrutti a Bamiyan ed in altre zone dell'Asia da comunisti e islamici...
A me risulta che la Lega abbia invece creato piu manifestazioni di chiunque altro in favore di Tibet e Dalai Lama...
Chi distrugge i simboli religiosi lo dovreste sapere... E sem mia nunch!
10 Inserito Domenica 15 Luglio 2012 alle 14:02 da Fabio
 
Pensando a tutte le vette abbellite da croci e crocioni...ma se cristo fosse stato impiccato anzichè crocefisso, i suoi discepoli avrebbero innalzato su ogni promontorio una forca???
un allettante invito alla vetta, alla pace, al perdone, ai pensieri alti...

11 Inserito Sabato 15 Settembre 2012 alle 17:10 da gianvi
 
Difficile sapere chi ha dato la spintarella al buddha, cosa lo ha mosso a farlo, quali sensazioni e quali emozioni gli ha fatto vivere il suo gesto! Facile invece affermare che poco o nulla sa del buddismo e che è persona integralista e poco incline alla tolleranza! O più semplicemente è un poveretto che giunto in cima al Badile non ha trovato di meglio da fare che sfogare il proprio livore contro il mondo con un atto vandalico. Peccato, caro piccolo buddha del badile, era bello incontrarti lassù!
12 Inserito Mercoledi 16 Gennaio 2013 alle 11:29 da max
 
Non ci vuole il commissario Montalbano a comprendere i fatti accaduti,pure a livello del mare troviamo negli umani una capacita' distruttiva fine a se stessa.
Il Budda o qualunque altra rappresentazione artistica appaiono agli occhi di anime contorte semplici oggetti inutili a loro stessi.
Il Budda ha pure volato,lievitato sino allo schianto e qui siamo nel campo della "fisica"impossibile cosi una resurrezione o reincarnazione nella fase statica precedente.
Ma e' ancora li,su quella montagna.
Le foto dei politici che trovo sulle vette anche se di fotoceramica, devo ammetterlo,sono io quello che li butta nei dirupi.
Max

COMMENTA QUESTO ARTICOLO

Nome (richiesto):

Url (opzionale):

Codice conferma (richiesto):
Scrivere nel riquadro di destra il codice che appare nel riquadro nero a sinistra
 

Il tuo commento:


 

SOSTIENI VALDIMELLO.IT



RICERCA


GALLERIE FOTOGRAFICHE

Mello folies   (10)

Melloscatto 2007   (100)

Melloscatto 2008   (66)

Melloscatto 2009   (69)



I PIU' COMMENTATI DEL MESE

La repubblica delle banane  (1)



RSS SYNDICATION

RSS


 
Exception "Thread was being aborted."