English Italiano Contacts

LA COPERTINA



PUBBLICITA'


  I pizzini di Masescu - Zodiac

Sorry, the current article is not yet available in english

Posted by MASESCU on Friday, October 12, 2007 at 06:59 AM


E’ uscito nelle sale cinematografiche il film "Zodiac" che racconta la vicenda di un serial killer in azione all’inizio degli anni ‘70 a San Francisco.

Il killer, che firmava i suoi delitti con dei segni zodiacali, aveva stabilito un cinico e rischioso dialogo con la polizia, preannunciando, di volta in volta, i suoi nuovi omicidi. Nonostante questo "Zodiac il killer" non venne mai catturato.

Forse non tutti sanno che la vicenda ispirò a Charlie Porter il nome di una sua nuova via aperta in solitaria sul Capitan.

Read more...  Comments [6]


  I pizzini di Masescu - Haulbag

Sorry, the current article is not yet available in english

Posted by MASESCU on Friday, September 28, 2007 at 06:39 AM

Cosa si pensa quando si termina una Big Wall?

La retorica dell’alpinismo ce ne ha dette di tutti i colori, tanto da far pensare che, in fondo, la vecchia e banalissima frase: "…..stanchi ma contenti ritornammo a casa" conservi la sua dignità.

Il mio approccio alla vetta non è mai stato molto filosofico.

Read more...  Comments [1]


  I pizzini di Masescu - Sardegna

Sorry, the current article is not yet available in english

Posted by MASESCU on Friday, September 14, 2007 at 06:47 AM

I miei legami con la Sardegna risalgono a tantissimo tempo fa, quando nell’isola le forze dell’ordine erano tutte impegnate nella cattura del più famoso bandito sardo: Grazianeddu Mesina.

Read more...  Comments [0]


  I pizzini di Masescu - Bivacchi

Sorry, the current article is not yet available in english

Posted by MASESCU on Friday, August 31, 2007 at 06:39 AM

Quando ero un ragazzo avevo una grande curiosità per i bivacchi in parete. Erano di moda le "invernali" ed ero fortemente ammirato per chi bivaccava d’inverno: "uomini con grandi palle!", mi dicevo.

Read more...  Comments [0]


  I pizzini di Masescu - I nomi delle vie mai nate

Sorry, the current article is not yet available in english

Posted by MASESCU on Friday, August 17, 2007 at 07:11 AM

L’unica cosa che veramente mi manca nel non aprire più vie nuove non è tanto la prestazione tecnico-sportiva, quanto il divertimento di dare loro il nome.

Read more...  Comments [3]


  I pizzini di Masescu - Runout

Sorry, the current article is not yet available in english

Posted by MASESCU on Friday, August 3, 2007 at 07:30 AM

Gli Americani definiscono l’arrampicata che non si può proteggere con il termine "Runout", letteralmente:"scappa via", sintetizzato nelle relazioni tecniche con una R.

Quando la caduta del" Runout" è potenzialmente mortale si aggiunge una X.

Va da sé che le vie RX sono quelle meno ripetute.

Read more...  Comments [1]


  I pizzini di Masescu - Tico

Sorry, the current article is not yet available in english

Posted by MASESCU on Friday, July 20, 2007 at 06:27 AM

Tra tutti quelli che ho conosciuto il Tico è stato sicuramente l’arrampicatore più spontaneo e naturale che abbia visto all’opera. Nonostante non avesse tante occasioni per arrampicare, quelle tre o quattro volte all’anno che andava, si muoveva con una agilità felina su difficoltà elevate, aiutato in questo dall’incredibile forza delle sue manone.

Ai tempi del Sassismo fu protagonista di episodi memorabili, come quello della vendita di magnesite in Valle dell’Orco, spacciata per cocaina.

Com’è come non è, quando eravamo in giro ispiravamo molta fiducia ai venditori e compratori di sostanze stupefacenti.

Per farla breve Tico confezionò con della stagnola una dose di magnesite per un ragazzino che l’aveva pregato di vendergli della droga:

"di sicuro tu ce l’hai".

Read more...  Comments [2]


  I pizzini di Masescu - Il sindaco della Val di Mello

Sorry, the current article is not yet available in english

Posted by MASESCU on Friday, July 6, 2007 at 07:13 AM

Renzo, il sindaco della Val di Mello, da ragazzo ebbe qualche problema con la giustizia per via del servizio militare, essendo renitente alla leva: cioè disertore.

Quando dopo qualche tempo fu arrestato, Renzo visse una delle esperienze più ricche della sua vita, a conferma della frase " tutto è relativo".

Read more...  Comments [4]


  I pizzini di Masescu - Questo friend e' tuo ?

Sorry, the current article is not yet available in english

Posted by MASESCU on Friday, June 22, 2007 at 06:24 AM

Arrampicando in Val di Mello con dei ragazzi, mi sono spesso sentito chiedere senza pudori e malizie :

"Questo friend è tuo? Lo devo recuperare?"

Dopo essermi accertato che non vi era nessuna intenzione di prendere per il culo il vecchio , ho dovuto spiegare loro, che se possibile han fatto scuole peggiori delle mie, il significato della parola "pleonastico" rispondendo:

"la domanda è pleonastica" cioè inutile.

Benedetti figli dell’abbondanza , del consumismo e del mondo virtuale, non riescono a capire che un friend trovato in parete e che esce senza sforzo, tuo o non tuo, lo si recupera sempre ed in ogni caso. Loro pensano che i friend si trovino nei pacchetti di patatine, o che spuntino come funghi e basti sollevare un ramo del primo pino per trovarne un chilo.


Read more...  Comments [2]


  I pizzini di Masescu - I 5....

Sorry, the current article is not yet available in english

Posted by MASESCU on Friday, June 8, 2007 at 06:12 AM

I 5.7 ,5,8 e 5.9 squeeze chimneys sono i tiri e le difficoltà più simpatiche e democratiche di Yosemite, almeno per il sottoscritto che invece, quando va in falesia, soprattutto se è di calcaree subisce sempre umiliazioni dai pivelli nati quando già arrampicava da 20 anni. Questi si muovono con disinvoltura su difficoltà sempre più elevate, mostrando pance appiattite da diete a zona e muscoli tirati a lucido nelle sale cittadine da arrampicata.

Per loro non esiste più l’inizio stagione, la prima uscita dove si sbanfa su difficoltà che si facevano tranquillamente a fine stagione. Sono sempre tonici e in forma, con lo sguardo o altezzoso o propenso alla commiserazione.

Però, a volte, capita di avere ancora alcune carte da giocare e con le quali ricambiare i ben noti risolini.

Ovviamente la sfida non la si può fare sulle grandi difficoltà, ma su quelle basse.

Lascio al vecchio volpone di Jacopo le provocazioni sulle placche, dove magari tira platealmente uno spit con un suo rinvio anni 80 lungo almeno trenta centimetri, per poi non assicurarsi e salire con l’appoggio di una mano sola il resto della liscia colata granitica.



Read more...  Comments [7]


 

SUPPORT VALDIMELLO.IT



SEARCH




MOST COMMENTED THIS MONTH

Cannibalismo  (28)

Occhi aperti sulla Val di Mello  (12)

Patabang  (2)



RSS SYNDICATION

RSS


 
Exception "Thread was being aborted."