English Italiano Contacts

  Occhi aperti sulla Valle !

Sorry, the current article is not yet available in english

Posted by ARRT on Thursday, April 7, 2011 at 09:45 PM

Situazione lavori al 27 Marzo 2011

Come si vede bene nelle foto del 27 Marzo '11 e poi del 5 Aprile '11; in seguito alla "nostra" segnalazione, c'è stato un importante intervento di "naturalizzazione" della diga (diga, tra l’altro non prevista nel progetto esecutivo) sull'invaso naturale del Mello.

Situazione lavori al 5 Aprile 2011

E' stata abbassata la soglia e interrato il muro di contenimento.
Con un pò di buona volontà, si potrebbe ridurre l’altezza del muro di contenimento e mascherarlo verso lo specchio d’acqua col riporto di grossi massi erratici del posto.
Poi dovrà lavorare il tempo e la vegetazione: se abbiamo fortuna, alla fine rimarrà solo un bellissimo, laghetto naturale.
Sono felice che la "vigilanza" del sito valdimello.it abbia avuto il suo
effetto: ma dov'è l’attività di controllo da parte degli organi della Riserva ???


CORRELATED ARTICLES


PUBBLICITA'


READERS' COMMENTS

Insert your comment
1 Posted by conan il barbaro on Friday, April 8, 2011 at 01:44 PM
 
L'attività di controllo della riserva non ha evitato un incendio DOLOSO che da mercoledì sera si è mangiato ettari di bosco…
Invece di blaterare di eserciti e ronde padane guardiamo davvero a casa nostra e cacciamo a pedate i nemici della natura!

2 Posted by paolo on Friday, April 8, 2011 at 05:38 PM
 
Quale parte del bosco?
3 Posted by jacopo on Friday, April 8, 2011 at 08:34 PM
 
per fortuna sembra un piccolo focolaio, appena sopra l'abitato di S. Martino sulle pendici del Cavalcorto.
Piccolo ma tenace, non sono bastate tre giornate di vigili del fuoco con l'intervento dell'elicottero per spegnere l'incendio. (dicono che sta bruciando sotto terra)...

4 Posted by Antonio on Tuesday, April 12, 2011 at 06:56 PM
 
riusciranno le menti illuminate di Val Masino a sistemare la franetta del Qualido senza distruggere la Val di Mello?

5 Posted by Pietro on Tuesday, July 5, 2011 at 12:24 PM
 
è bastato un temporale per mettere sotto sopra i lavori appena ultimati: il vallo con i massi pettine, è ricoperto da 30 cm di pietrisco, il muro della diga rimesso a nudo dal terriccio che avrebbe dovuto "ingentilirlo" il lago è esondato sulla mulattiera appena costruita ecc...come si poteva immaginare, lavori mal fatti stanno per essere rimessi a posto dalla Meravigliosa Natura della val di Mello


COMMENT THIS ARTICLE

Name (required):

Url (optional):

Confirmation code (required):
Please, write in the box on the right what appears on the black box on the left
 

Your comment:


 

SUPPORT VALDIMELLO.IT



SEARCH






RSS SYNDICATION

RSS


 
Exception "Thread was being aborted."